GUERRA E PACE NELL’OPERA DI MARIO RIGONI STERN

//GUERRA E PACE NELL’OPERA DI MARIO RIGONI STERN

GUERRA E PACE NELL’OPERA DI MARIO RIGONI STERN

2018-10-08T08:48:58+00:0006 ottobre 2018|

Nella bella sala delle assemblee del comune di Blenio il nostro vice presidente professor Guido Pedrojetta, il 6 ottobre ’18, alla presenza di un folto e attento  pubblico, ha evidenziato gli aspetti umani e caratteriali del noto e indimenticabile montanaro-scrittore (come amava definirsi) Mario Rigoni Stern.

Guido Pedrojetta è riuscito a creare interesse e commozione nei presenti facendo rivivere Rigoni Stern per mezzo di interviste, filmati e con letture di stralci di opere sue, in parte di guerra (come “Il sergente nella neve”) e in parte di natura (come “Il bosco degli urogalli), di pace, dove però un accenno alla guerra non manca mai, a testimonianza di quanto il nostro “montanaro-scrittore” fosse rimasto influenzato.

Il relatore è riuscito egregiamente nel suo intento anche grazie al fatto di aver messo a confronto parti di testo de’ “il sergente nella neve” di Rigoni Stern con le stesse parti dello spettacolo teatrale messo in scena da Marco Paolini, grande interprete delle tragedie umane.