Caricamento Eventi

La storica dell’arte Alessandra Giussani ci guiderà alla scoperta del nostro paesaggio attraverso la visione di pittori più e meno famosi :

John Ruskin le ha chiamate “le cattedrali della terra”.

Le Alpi ci attraggono, sono splendide e non smettiamo mai di ammirarle. Alcuni pittori le hanno penetrate con sguardo d’aquila e cuore intrepido.

Giovanni Segantini si stabilì in Engadina alla ricerca della luce luminosa e limpida, fino a morire in alta quota dove stava dipingendo.

Ferdinand Hodler non saliva mai sulle vette, ma dalla valle, di fronte allo splendore della catena montuosa dello Stockhorn, si metteva al lavoro e non pensava più a bere, né a mangiare, né ad alcun altro piacere. 

Le opere d’arte e le vicende di pittori profondi, originali e innovativi, che anelavano a salire in alto nell’arte e nello spirito, saranno al centro della nostra attenzione, per gustare attraverso l’arte della pittura la grande bellezza del nostro straordinario paesaggio.